OTORINOLARINGOIATRIA MANTOVA

$viaIndirizzoStruttura.getData()

Descrizione:

 


Direttore Fabio Piazza
Coordinatore Angela Tagliente


L'Otorinolaringoiatria di Mantova si occupa della diagnosi e del trattamento delle patologie dell'orecchio, del naso, della gola, del cavo orale, delle ghiandole salivari, del nervo facciale, della laringe e, più in generale, del distretto cervico-facciale. La struttura  rappresenta un'eccellenza nel settore della microchirurgia dell'orecchio e fa parte della rete di patologia denominata Rete Udito Regione Lombardia che vede Mantova abilitata come Centro per lo screening uditivo neonatale.

Nell'ambito della struttura è possibile effettuare l'intervento di protesi semi-impiantabile e l'intervento di impianto cocleare. L’otoneurochirurgia comprende il trattamento delle vertigini, delle ernie meningo-encefaliche, dei traumi e del colesteatoma della rocca petrosa.



>> scarica la planimetria dell'Ospedale di Mantova

 

PRINCIPALI PATOLOGIE E TRATTAMENTI
Le principali patologie trattate sono rappresentate dai tumori benigni e maligni dell'orecchio esterno e dell'orecchio medio, dalle malformazioni dell'orecchio esterno (atresia auris) e dalle stenosi acquisite del condotto uditivo esterno (medial canal stenosis).

La struttura è nota per il trattamento dell'otosclerosi (intervento di stapedioplastica), per il trattamento delle sordità da interruzione della catena degli ossicini uditivi (intervento di ossiculoplastica), per il trattamento delle perforazioni della membrana timpanica (intervento di miringoplastica), delle otiti medie croniche e per il trattamento del colesteatoma (intervento di timpanoplastica).

La chirurgia endoscopica e microscopica del naso e dei seni paranasali comprende il trattamento delle principali cause di ostruzione nasale (setto-turbinoplastica) e delle sinusiti  croniche (intervento chirurgico di "FESS") . Un'attività peculiare è rappresentata dalla chirurgia della "empty nose syndrome" (sindrome del naso vuoto).

La chirurgia del russamento e della sindrome delle apnee ostruttive nel sonno viene effettuata sia  nel bambino che nell’adulto.

La chirurgia oncologica cervico-facciale comprende il trattamento delle neoplasie benigne e maligne delle fosse nasali, del cavo orale, della faringe, della laringe, delle ghiandole salivari, della tiroide e delle paratiroidi con moderne tecniche chirurgiche conservative e ricostruttive. Quando indicato, ci si avvale della tecnologia laser o dell’uso dell’endoscopia.

La chirurgia delle ghiandole salivari (parotidectomia, asportazione della ghiandola sottomandibolare) viene effettuata in caso di tumori benigni o maligni delle ghiandole salivari e in caso di scialolitiasi (calcolosi delle ghiandole salivari).

Telefono:

Email:

OTORINOLARINGOIATRIA MANTOVA

Ospedale Carlo Poma di Mantova - Blocco C, piano terra
Segreteria

tel 0376201624 - fax 0376201091 | segreteria.orl@asst-mantova.it