Tv e bilirubinometro per la Pediatria di Asola

Grazie all’associazione di volontariato Amici dell’Ospedale di Asola i bimbi ricoverati nel reparto di Pediatria di Asola avranno a disposizione televisori nuovi di zecca. E non solo. L’associazione guidata da Eugenio Beluffi ha donato anche un bilirubinometro per il punto nascita/nido dell’ospedale. E’ così che gli Amici dell’Ospedale di Asola hanno dato l’ennesimo importante messaggio, dimostrando non solamente grande sensibilità verso le esigenze dei bambini ammalati, ma soprattutto cosa voglia dire spendersi per il bene comune.

 

I televisori donati sono in totale 6, con lettore Dvd, ciascuno del valore commerciale di 220 euro, per le stanze adibite a ricovero, oltre a un televisore con lettore Dvd, del valore commerciale di 350 euro, da posizionare nella saletta didattica. Quanto al bilirubinometro, si tratta di uno strumento che dosa la bilirubina presente nel sangue del noenato con ittero allo scopo di decidere se il paziente deve essere sottoposto al trattamento di fototerapia. Nel 2011 la Struttura di Pediatria di Asola, diretta da Stefano Sardini, ha registrato 655 nascite e 562 ricoveri.

 



Pagina aggiornata al: 20 Febbraio 2012