Salute mentale e turismo ambientale, via libera ufficiale al Progetto Tre Stelle

Venerdì 26 ottobre è stato ufficializzato il Progetto TreStelle ideato dalla Cooperativa Sociale La.Co.Sa. - Lavoro, Comunicazione, Salute - e dall’Azienda Ospedaliera Carlo Poma. Il progetto TreStelle è sostenuto da Cariplo e da Regione Lombardia nell’ambito degli interventi emblematici maggiori 2012: un appoggio economico e metodologico che ha dato il via alla riconversione di una cascina di proprietà del Poma e ha consentito di rinforzare l’importante canale dello “Sportello lavoro”, uno dei percorsi di riavvicinamento alla quotidianità proposti dal Dipartimento di Salute Mentale ospedaliero ai propri pazienti attraverso l’attività della Coop. La.Co.Sa.

“Il nostro progetto e gli impegni che stiamo prendendo” - dice il presidente della Coop. La.Co.Sa. e coordinatore del progetto, Paolo Tortella - “hanno l’obiettivo di costruire una realtà multifunzionale fatta di turismo, laboratori artigianali e formazione. Lavoriamo nelle strutture che il Carlo Poma ci garantisce in comodato d’uso di cui vediamo, nel futuro imminente, la trasformazione da luogo invisibile in centro di riconosciuto valore nella comunità mantovana; una location nuovo, capace di attrarre con la propria attività tanti cittadini, e di grande valore perché serve agli utenti della Psichiatria per lo sviluppo di nuove competenze e capacità, fornendo ad alcuni di essi l’opportunità di lavorare direttamente insieme a noi”.

Venerdì 26 ottobre presso l’Aula Magna della Fondazione Università di Mantova si è svolta la presentazione ufficiale degli otto Progetti Emblematici Maggiori che hanno ottenuto il co-finanziamento di Cariplo e Regione Lombardia. Alla presenza dei vertici regionali, provinciali e della locale Fondazione Comunità Mantovana, la Coop. La.Co.Sa. ha presentato il suo programma e ufficializzato l’inizio dei lavori di TreStelle.

Il progetto, ad oggi pubblico, prevede lo sviluppo di una attività imprenditoriale di turismo ambientale e sociale sul lago superiore di Mantova. L’esperienza che vogliamo costruire a Mantova non è la prima entro lo scenario regionale: godiamo infatti della best practice di Cascina Clarabella presso il lago di Iseo. Clarabella è una esperienza avanzata di collaborazione tra pubblico e privato sociale per lo sviluppo di politiche sanitarie/sociali dedicate agli utenti della Psichiatria. Presso Cascina Clarabella la forte attività imprenditoriale, basata sulla produzione di vino, sulla didattica per le scuole, sull’agriturismo, gode della collaborazione di 60 utenti provenienti dalla Psichiatria, di cui almeno 30 assunti. Clarabella ospita anche le attività di Centro Diurno e residenzialità, in convenzione con la locale Azienda Ospedaliera.

È possibile seguire l’andamento del progetto TreStelle di Mantova sul blog della cooperativa www.depressionisfashion.blogspot.com e presto sul nuovo sito internet.
 



Pagina aggiornata al: 29 Ottobre 2012