Referti di laboratorio, ritiro fai da te 24 ore su 24

Dalla settimana scorsa, nella hall dell’ospedale di Mantova è attiva una postazione informatica che consente il ritiro dei referti di laboratorio tutti i giorni, 24 ore su 24. Il caso del Poma rappresenta il primo esempio in Italia per questo tipo di servizio. Il referto viene distribuito dalla postazione informatica indipendentemente dal punto di accettazione o presidio ospedaliero sull’intero territorio provinciale e dalla sede di esecuzione degli esami, purché facenti capo all’Azienda Ospedaliera Carlo Poma.
Al momento dell’accettazione, la segreteria rilascia il modulo per il ritiro del referto con i dati anagrafici dell’utente, l’elenco degli esami accettati, l’importo previsto dal tariffario per ogni singolo esame, la data del ritiro. Sullo stesso modulo è stampato un codice a barre che permette di identificare l’utente/referto. E’ sufficiente avvicinare il codice a barre all’apposita finestrella per ottenere la stampa immediata del risultato degli esami. Inoltre, non è più possibile ottenere il referto dalla postazione dopo 30 giorni dal primo giorno di disponibilità del referto stesso. In tutte queste condizioni, l’utente si rivolgerà direttamente alla segreteria del Laboratorio.
Il servizio consente una riduzione dei tempi di risposta, l’annullamento delle code e offre la comodità della scelta dell’orario. L’iniziativa rientra nell’ambito di un percorso di revisione dei processi organizzativi, operativi e informatici. Si ringraziano tutti i soggetti coinvolti nell’operazione: il personale del Laboratorio Analisi con il direttore Franco Manzato, dei Sistemi Informativi Aziendali con il direttore Franco Pedrazzini, e la società Noemalife con particolare riguardo all’ingegner Federico Cinelli.
 
 
 


Pagina aggiornata al: 22 Dicembre 2009