Ciak si gira, studenti protagonisti di uno spot sul dono

Dopo l’esperienza dello scorso anno che, attraverso un percorso formativo appositamente strutturato, ha permesso ai ragazzi di conoscere il progetto La Mia Vita in Te, avvicinandoli ai temi del volontariato, della solidarietà e della comunicazione pubblica di utilità sociale, quest’anno la classe IV A del Liceo Scientifico Belfiore di Mantova ha partecipato ad una serie di incontri mirati alla realizzazione di uno spot per promuovere la donazione.

Il laboratorio di comunicazione multimediale proposto agli alunni è una delle attività previste dal progetto La Mia Vita in Te nell’ambito del Bando del Volontariato 2012, che finanzia i costi di produzione dello spot. I ragazzi, guidati dai professionisti dell’agenzia che si occuperà della produzione, dalla loro insegnante Marina Pini e da un tutor referente del progetto La Mia Vita in Te, hanno creato inizialmente diversi soggetti; quello scelto è stato analizzato, sviluppato e rappresentato graficamente attraverso uno storyboard che individua le scene principali e che guiderà le riprese. Oltre ad essere gli ideatori del soggetto, i ragazzi saranno anche protagonisti dello spot; si occuperanno poi del montaggio del video e della post-produzione. L’obiettivo è rendere i ragazzi protagonisti nella creazione del messaggio, rappresentare il loro sistema di valori, mettere alla prova la loro creatività e sfruttare il loro linguaggio per parlare ai coetanei.

Il soggetto e lo storyboard sono già stati approvati dalle associazioni e dalle Istituzioni che operano nel progetto La Mia Vita in Te. Le scene saranno girate in parte in prossimità del Liceo Scientifico e in parte presso l’Azienda Ospedaliera Carlo Poma; è prevista infatti una ripresa all’interno della sala donazioni con la presenza di un Medico del trasfusionale. Alla realizzazione dello spot contribuisce anche APAM, che mette a disposizione gratuitamente un autobus e un autista per le riprese. Lo spot verrà girato il 18 dicembre. I giornalisti avranno la possibilità di assistere alle riprese tra le 16.00 e le 17.30, momento in cui si gireranno le scene sull’autobus. Il ritrovo alle 16 è alla fermata APAM di Viale Isonzo, accanto allo Stadio Martelli.

La mia Vita in te è un progetto di educazione alla donazione di midollo osseo, organi, tessuti, cellule e sangue, realizzato in collaborazione tra le associazioni ABEO, ADMO, AIDO e AVIS, con ASL Mantova, Azienda Ospedaliera Carlo Poma, Ufficio Scolastico Territoriale, Provincia di Mantova e CSVM. L’obiettivo è promuovere la cultura della donazione sul territorio mantovano attraverso la realizzazione di una serie di iniziative integrate su più fronti e attraverso canali diversi, per sensibilizzare l’opinione pubblica alla tematica del dono, intesa come azione di responsabilità civile e comunitaria.

Quest’anno il progetto è stato finanziato, insieme ad altri 14 progetti del terzo settore, nell’ambito del Bando Volontariato 2012, iniziativa lanciata in partnership dal Comitato di Gestione del fondo speciale per il Volontariato della Regione Lombardia, dai Centri di Servizio per il Volontariato Lombardo e dalla Fondazione Cariplo a sostegno dei progetti di volontariato sul territorio lombardo. Questo riconoscimento implica uno sforzo maggiore dei soggetti coinvolti, chiamati a una coesione sempre maggiore e a incrementare gli sforzi organizzavi, nel tentativo di rendere più sistematiche, complesse e mirate le iniziative di sensibilizzazione sul dono.


 



Pagina aggiornata al: 11 Dicembre 2012