Gemelleggio con la Costa d'Avorio, nuovo corso e 4 ambulanze in dono

Paul Koua Brou, presidente della Regione di Bongouanou (Costa d’Avorio), ha incontrato oggi il direttore generale dell’Azienda Ospedaliera Carlo Poma Luca Stucchi e il direttore del 118 di Mantova Gianpaolo Castelli per integrare il gemellaggio siglato nel luglio del 2008. Il protocollo era stato firmato tra l’Azienda Ospedaliera, l’Ospedale Civile di Bongouanou, l’Areu e l’Associazione italiana Ong-Pobic Onlus e il Consiglio Generale del Dipartimento di Bongouanou. Erano presenti anche, per la Ong-Pobic Onlus, il presidente Paolo Federico Novellini e Giancarlo Nolli, oltre al traduttore Rachid Zourouti.

Il gemellaggio è stato prorogato per il 2012. La Ong-Pobic Onlus provvederà a consegnare, entro quest’anno, 4 ambulanze complete di attrezzature interne, usate ma in perfette condizioni. Sarà organizzato il secondo corso di formazione in loco sul Basic Life Support Defibrillation per adulti e pediatrico, rivolto ai medici e paramedici che hanno già partecipato alla prima edizione e che sono interessati ad assicurare a Bongouanou il servizio di Emergenza-Urgenza.

Areu si farà carico del costo di un medico formatore in missione per 12 giorni in Africa, mentre l’Azienda Ospedaliera Carlo Poma si impegnerà ad accogliere a Mantova 2 medici e 2 paramedici scelti fra i partecipanti al corso per 20 giorni, in modo da completare il percorso formativo.



Pagina aggiornata al: 05 Luglio 2012