Terremoto, 200 donazioni straordinarie all'Avis

Per far fronte all’emergenza legata al terremoto, la struttura di Immunoematologia e Medicina Trasfusionale dell’Azienda Ospedaliera, diretta da Massimo Franchini, ha richiesto sedute straordinarie di donazione all’Avis provinciale. L’associazione e la popolazione mantovana hanno risposto con estrema generosità. Negli ultimi tre giorni all’Avispark di Mantova sono state accolte 200 donazioni di sangue, oltre a quelle programmate, che sono circa 30 al giorno. Un incremento delle donazioni si è registrato anche nelle altre sezioni provinciali dell’Avis. La Direzione dell’Azienda Ospedaliera Carlo Poma e il reparto di Immunoematologia ringraziano i cittadini e tutte le sezioni Avis con il presidente Valter Belluzzi per la disponibilità e sensibilità dimostrate in questa difficile cicostanza.


Pagina aggiornata al: 01 Giugno 2012