Pensionamenti, l'Azienda saluta e ringrazia Aitini e Paladini

Pensionamento per altri due direttori di lunga esperienza al Poma. Rolando Paladini lascia la struttura di Anestesia e Rianimazione, di cui diventerà direttore ad interim Vincenzo Sgarioto, attuale direttore della Rianimazione di Pieve di Coriano. Enrico Aitini lascia invece la struttura di Oncologia di Mantova, che sarà diretta ad interim da Pier Paolo Vescovi, oggi alla guida del Dipartimento Medico dell’Azienda Ospedaliera Carlo Poma. L’Azienda Ospedaliera ringrazia i due professionisti per l’attività prestata nel corso di questi anni.

Enrico Aitini, mantovano, 61 anni, si è laureato in Medicina e Chirurgia all’'Università degli Studi di Bologna nel 1975. Specializzazione in Ematologia, sempre a Bologna nel 1978 e in Oncologia all'Università di Genova nel 1983.
Dopo varie esperienze professionali in Medicina Interna, Geriatria, Patologia Clinica, Medicina Trasfusionale, Ematologia, Pronto Soccorso diviene responsabile dell'attività di Ematologia (maggio 1982) dell’Asl 45 (Asola – Mantova), di Oncologia Medica (giugno 1984) e di un primo day-hospital di Terapia Oncologica (ottobre 1985). Dal luglio 1988 è aiuto di Oncologia e dal ’90 vice-direttore della Divisione di Oncologia Medica ed Ematologia dell’Azienda Ospedaliera Carlo Poma di Mantova. Dal 2000 fa parte della commissione Oncologica Regione Lombardia. Dal settembre 2001 è direttore della Struttura Complessa di Oncologia Medica ed Ematologia dell’Azienda Ospedaliera Caro Poma. Dal 2005 è direttore del Dipartimento Interaziendale di Oncologia (DIPO n° 20 – Regione Lombardia). E’ stato consigliere nazionale dell’Associazione Italiana di Oncologia Medica per il biennio 2005-2007
Dal 1998 (a tutt’oggi) è docente di Oncologia Medica presso la Scuola di Specializzazione in Oncologia dell'Università degli Studi di Parma e dal 2002 (a tutt’oggi) presso il master in Medicina Palliativa dell’Università di Verona.
Membro dell’Associazione Medici Scrittori Italiani, ha pubblicato romanzi, racconti, saggi. Il ricavato di questa attività letteraria è completamente devoluto al sostegno di iniziative medico/umanitarie nei paesi poveri del mondo.

Rolando Paladini, 60 anni, leccese, ha conseguito la laurea in Medicina e Chirurgia all’Università di Bologna nel 1978 e si è specializzato in Anestesia e Rianimazione, sempre a Bologna, nel 1980 e qualche anno più tardi in Chirurgia Pediatrica. Nella sua attività formativa e lavorativa si è interessato, in particolare, del paziente critico adulto e pediatrico. Negli anni ’80 è stato nominato responsabile del ‘Coordinamento dell’attività di trapianti d’organo’. E’ stato stagista al Trauma Center di Cambridge e all’Università di Chicago. Dal 1996 ha rivestito il ruolo di direttore della struttura complessa di Anestesia e Rianimazione dell’Azienda Ospedaliera Carlo Poma. Nel corso della sua esperienza mantovana, ha lavorato in particolare alla sicurezza del paziente in termini di percorsi, teconologia e sale operatorie. Si è inoltre occupato delle nuove tecniche di sedazione nell’ambito di esami dolorosi per i pazienti e ha puntato sull’umanizzazione della Rianimazione, nonché sulla promozione della cultura della donazione e dei corretti stili di vita, soprattutto nella popolazione scolastica. Dal 1996 è docente di Farmacologia Clinica e Fisiologia Umana all’Università degli studi di Milano.

 

 

 

 

 


 



Pagina aggiornata al: 05 Gennaio 2012