Volontari 'sulla luna' per conoscere la sofferenza psichica

Un corso dedicato ai volontari che intendono entrare in contatto con i portatori di disagio psichico. Un passo sulla luna…qui base si-cura è una proposta formativa rivolta ai cittadini per la realizzazione di uno spazio di ascolto con sede al Centro Psico-Sociale di Mantova. Si tratta di un’iniziativa promossa dall’Associazione Oltre La Siepe in collaborazione con il Dipartimento di Salute Mentale dell’Azienda Ospedaliera Carlo Poma e con il sostegno dell’Associazione Il Cortile dei Gentili e dell’Asl di Mantova. Il percorso formativo si svolgerà dal 20 gennaio al 5 marzo nel Chiostro di San Barnaba, piazza Bazzani (incrocio tra via Chiassi e via Poma), a Mantova. Il progetto è stato presentato oggi nella sala riunioni della direzione generale del Poma, alla presenza del direttore generale dell’Azienda Ospedaliera Luca Stucchi, del direttore sanitario dell’Asl Maurizio Galavotti, del direttore del Dipartimento di Salute Mentale Andrea Pinotti e del Rad Gianni Giovannoni, del direttore della struttura di Psichiatria Enrico Baraldi, della presidente di Oltre La Siepe Giuseppina Nosé, di Franco Azzali in rappresentanza del Cortile dei Gentili. Consiste in un ciclo di incontri, prima azione concreta e condivisa verso la creazione dello spazio di ascolto, pensato come:
• luogo dove poter condividere un’esperienza di sofferenza mentale con qualcuno che l’ha già vissuta e che la può comprendere;
• luogo dove poter essere accompagnati nel percorso di aiuto, dal chiarimento alla propria domanda allo sviluppo di un progetto personalizzato di cura;
• luogo dove poter ricevere e capire le informazioni sulla rete dei servizi psichiatrici e sulle risorse territoriali di aiuto.
L’obiettivo è quello di dar vita a nuove relazioni e, in futuro, a possibili collaborazioni fra due mondi: la cittadinanza e l’universo della malattia mentale.
 
 

Il calendario degli incontri
Di seguito il programma dell’iniziativa:

UN PASSO SULLA LUNA… - Tre incontri per un approccio culturale, relazionale ed emozionale:

„« Giovedì 20 gennaio, ore 18 – Le parole della Psichiatria. Relatori Beppe Dell’Acqua ed Enrico Baraldi, psichiatri.
„« Mercoledì 26 gennaio, ore 18 – Dice il vero, chi dice ombre (P.Celan). Relatrice Elia Malagò, insegnante.
„« Sabato 12 febbraio, ore 10 – Sensazione di impotenza e speranza di guarigione. Relatori Kazimerz Dudek e Lorella Righi, psicologi clinici.

…QUI BASE DI-CURA - Per un approccio metodologico alla sofferenza psichica nel segno dell’operatività, verso la creazione del centro d’ascolto:

„« Sabato 26 febbraio, ore 10 – La relazione d’aiuto. Relatrice Beatrice Baraldi, consulente di biodiscipline e coordinatrice gruppi Ama (Auto Mutuo Aiuto) di Parma.
„« Sabato 5 marzo, ore 10 – L’ascolto. Relatrice Silvia Azzali, consulente di formazione.
„« Sabato 12 marzo, ore 10 – L’approccio di rete per il sostegno alla persona – Relatore Franco Azzali, docente di Pedagogia.

Dopo l’avvio dello spazio di ascolto si proporranno ai partecipanti ‘soste di pensiero’ con laboratori esperienziali condotti da Silvia Azzali per riflettere e individuare soluzioni creative. Per le iscrizioni, entro il 20 gennaio telefonare a Roberta, 339.7757143 o a Graziella, 335.7438838 o inviare una mail a un_passo_sulla_luna@libero.it, indicando nome, cognome e recapito telefonico.



Pagina aggiornata al: 14 Gennaio 2011