Pieve, grande partecipazione alla Giornata dell'Osteoporosi

Informazioni in piazza, esami gratuiti e un incontro pubblico in ospedale. Si è conclusa con successo la giornata mondiale dedicata all’Osteoporosi, che ieri ha coinvolto i cittadini di Pieve di Coriano. Un’iniziativa promossa da Onda, Osservatorio nazionale sulla salute della donna, e organizzata dall’Azienda Ospedaliera Carlo Poma all’ospedale di Pieve di Coriano, recentemente riconosciuto tra i migliori centri italiani a misura di donna.

Dalle 10 alle 15, davanti alla Sala Consiliare del Comune, è stato allestito un gazebo con la presenza dei medici della struttura di Endocrinologia e Malattie Osteo-Metaboliche del Poma e dei volontari del paese. Un’occasione per diverse donne – la popolazione femminile è la più colpita – di ricevere informazioni utili per affrontare e prevenire la malattia. Molto apprezzata dalle pazienti anche l’iniziativa dello screening gratuito, eseguito nel pomeriggio dai professionisti della struttura di Riabilitazione di Pieve di Coriano. Oltre 45 donne sono state selezionate dai medici di base per questa attività.

La giornata è poi continuata nella sala riunioni della Direzione Sanitaria con un incontro aperto ai cittadini. Il pubblico ha seguito numeroso l’evento e gli specialisti hanno potuto approfondire gli argomenti trattati nelle loro relazioni rispondendo alle domande dei partecipanti. L’incontro è stato ripreso per intero da Mantova Tv ed è andato in onda in serata nell’ambito della trasmissione Il Medico e il Cittadino (replica oggi alle 14.15). Per terminare un buffet. La manifestazione è stata sostenuta dalle associazioni di volontariato - tra le quali Cuore Amico, Fondazione Solaris, Fondazione Scarpari Forattini, Associazione per l’aiuto ai giovani diabetici Mantova - dal Consorzio Tutela Grana Padano, da Fioritrizia di Lisa e Serena, e da Risdorando.
 



Pagina aggiornata al: 21 Ottobre 2010