Un corso per diventare volontari Avulss

Dal 2 aprile al 14 maggio, all’interno della struttura Formazione dell’Azienda Ospedaliera Carlo Poma, si terrà il quinto corso base per il volontariato socio-sanitario promosso da Avulss (Associazione per il volontariato nelle unità locali di servizi socio sanitari) gruppo di Mantova e Oari (Associazione per una pastorale di comunione e speranza dell’uomo che soffre). Il corso, necessario per diventare volontari Avulss, è organizzato in collaborazione con l’Azienda Ospedaliera Carlo Poma, la Caritas diocesana, il Centro educazione interculturale, il Csvm (Centro Servizi Volontariato Mantovano) e con il Collegamento Provinciale Volontariato Mantovano.
Quest’anno, rispetto alle edizioni precedeni,sono state introdotte lezioni di clownterapia e musicoterapia, con un occhio di riguardo agli adolescenti e ai bambini. Questa scelta deriva in parte dalla volontà di sviluppare un settore di intervento, quello dell’infanzia, che già contraddistingue l’operato dell’ Avulss, i cui volontari sono impegnati,ad esempio, in un’attività di sostegno scolastico agli alunni delle Scuole elementari del quartiere Lunetta della Citta’ di Mantova.
Il corso è aperto a tutti, ha una durata di 34 ore e costa 30 euro. Lo scopo è quello di offrire a quanti lo desiderano la possibilità di acquisire la preparazione per esercitare un volontariato organizzato, competente, riconosciuto ed essere in grado di offrire una qualificata presenza accanto a chi si trova in situazioni di bisogno e difficoltà. Per informazioni contattare Maria Luisa Ferrarini 338.1077673 e Lorenza Canova 347.7531781.
L’Avulss nazionale (ONLUS) è una federazione di associazioni , laica, liberamente costituita, di ispirazione cristiana. Svolge la propria attività, in forma continuativa, gratuita e organizzata nell’ambito socio-sanitario, al servizio dei cittadini. Promuove la formazione continua dei volontari attraverso corsi di base,corsi tematici di approfondimento e attraverso convegni nazionali. L’Avulss Mantovana, a cui aderiscono oggi 169 volontari, è nata dall’unione dei gruppi territoriali di Asola, Bozzolo-Gazzuolo, Castiglione delle Stiviere, Mantova, Quistello, Sermide,Oglio-Po.
 

Pagina aggiornata al: 24 Febbraio 2011