CONSENSO INFORMATO E RESPONSABILITÀ MEDICA NELL’ASSISTENZA DEL PAZIENTE FRAGILE

Martedì 20 Marzo 2018 | Ore 14.00
Sala Ottagono Ma.Mu Multicentre
Largo Pradella 2 | Mantova

 

locandinaIl consenso e rifiuto informati rappresentano la sintesi di diritti fondamentali quali il diritto alla salute e quello alla libera autodeterminazione, intimamente legati alla dignità della persona, valore poliedrico, mutevole e soggettivo il quale non deve cedere il passo a fronte di un soggetto incapace o innanzi ad una prestazione sanitaria di durata; situazioni che caratterizzano in maniera sempre più significativa l'attuale realtà socio-sanitaria e che necessitano di precisi strumenti di tutela.
Tra le righe della storia del consenso informato si coglie l'espressione di un mutato sentire sociale e di un rinnovato contesto culturale all'interno del quale la persona viene posta al centro di un'orbita di principi e di valori che ripensano il concetto di salute, valorizzano gli aspetti decisionali e volitivi, lambiscono gli animi, la sofferenza e le relazioni, sia nel momento selettivo dell' ingiustizia del danno, sia in quello funzionale di valutazione dei pregiudizi.
Una storia che trae le sue origini nella Carta Costituzionale ed è scolpita in diritti fondamentali della persona; un diritto aperto, dinamico, recettivo, duttile che consente di ripensare, tra gli altri, il concetto di salute facendolo assurgere a diritto fondamentale che non ammette distinzioni di sesso, razza, lavoro, età, un bene composito dell'essere, del fare, del volere e del sentire che caratterizzano ciascuno di noi.
Come è avvenuto ieri, così oggi, la sempre crescente complessità della prestazione sanitaria, l'evoluzione scientifica e medicale, l'innalzamento delle aspettative di vita, la comorbilità, la plurimorbilità e la cronicità dei pazienti, impongono, e imporranno domani, di considerare questi principi da nuove prospettive alla luce di una rinnovata e complessa realtà fenomenica e delle istanze di tutela di cui questa è foriera
 

PROGRAMMA >> Scarica la versione originale

14.00 Saluti e Introduzione ai lavori

Prima Sessione
Coordina: Anna Gerola

14.15 Responsabilità medica ed obbligo di informare: quadro di sintesi della giurisprudenza | Mauro Bernardi
14.45 Il Consenso Informato nell’amministrazione di sostegno | Daniela Infantino
15.15 Profili di responsabilità del medico e dell’amministratore di sostegno | Matteo Magri
15.45 Discussione

Seconda Sessione
1^ Tavola Rotonda: Coordina Angela Bellani

16.00 Relazione introduttiva sul paziente con demenza | Alfonso Ciccone

16.30 Caso rianimazione | Gian Paolo Castelli | Grisolia Gian Paolo | Pellini Elena | Mauro Bernardi | Daniela Infantino | Matteo Magri

2^ Tavola Rotonda: Coordina Stefano Bernardelli
17.00  Caso di Chirurgia | Pizzoli Andrea | Mauro Bernardi | Daniela Infantino | Matteo Magri

3^ Tavola Rotonda: Coordina Paolo Trombini
17.30 Caso di Psichiatria | Lecca Laura | Mauro Bernardi | Daniela Infantino | Matteo Magri

17.55-18.00 Customer satisfaction e chiusura lavori

MODALITA' D'ISCRIZIONE ALL'EVENTO

L'iscrizione sarà possibile accedendo al portale della Formazione dell’Azienda Socio Sanitaria Aziendale di Mantova con le credenziali personali 
Clicca qui
 

Iniziativa accreditata per tutte le figure sanitarie: n. 1,2 crediti ECM
Iniziativa accreditata per Avvocati: n. 4 crediti formativi 

RESPONSABILE SCIENTIFICO

Galavotti Maurizio | Direttore Sanitario ASST Mantova

SEGRETERIA ORGANIZZATIVA

Sonia Ghidini | Struttura Risorse Umane
Area Valorizzazione, Sviluppo e Formazione del Personale
ASST MN |
sonia.ghidini@asst-mantova.it   

 

 



 



Pagina aggiornata al: 14 Febbraio 2018