Dipartimenti

L’organizzazione dipartimentale rappresenta il modello di gestione operativa finalizzata all’esercizio integrato delle attività di diagnosi e cura erogate ai diversi livelli assistenziali.
Il dipartimento è definito come una articolazione organizzativa che raggruppa un insieme omogeneo di attività complesse e semplici che richiedono una programmazione ed un coordinamento unitario con risultati in termini di efficienza ed efficacia misurabili.
Con il supporto di un sistema informativo adeguato alla valutazione della produttività e degli esiti in salute, il dipartimento rappresenta il modello organizzativo favorente l’introduzione e l’attuazione delle politiche di governo clinico quale approccio moderno e trasparente di gestione dei servizi sanitari; costituisce il contesto nel quale valorizzare le competenze professionali che, ponendosi quale fattore critico per il conseguimento degli obiettivi del dipartimento, rappresentano la principale risorsa dell’organizzazione. Infatti il dipartimento, favorendo il coordinamento dell’intero percorso di cura e lo sviluppo di comportamenti clinico-assistenziali basati sull’evidenza, costituisce l’ambito privilegiato nel quale poter contestualizzare le attività di governo clinico ovvero la misurazione degli esiti, la gestione del rischio clinico, l’adozione di linee-guida e di protocolli diagnostico-terapeutici, la formazione continua, il coinvolgimento del paziente e l’informazione corretta e trasparente.
Sono possibili collaborazioni di tipo funzionale o gestionale del dipartimento con strutture intra ed extra aziendali, finalizzate alla realizzazione di percorsi assistenziali.
Il Dipartimento è individuato da propri centri di responsabilità e di costo, cui afferiscono centri di responsabilità e di costo delle strutture che lo compongono.

Funzioni:
- mantenimento dei requisiti dell’accreditamento istituzionale in capo alle strutture;
- adeguamento dell’organizzazione alle caratteristiche e alle necessità dei processi clinico assistenziali, assicurando la partecipazione dei professionisti ai processi decisionali;
- predisposizione di protocolli diagnostici terapeutici assistenziali condivisi e integrati con altre strutture interne ed esterne al dipartimento;
- promozione di percorsi integrati con realtà intra ed extra aziendali per assicurare continuità clinico assistenziale;
- attuazione di sistemi di valutazione e di verifica della qualità dei servizi erogati dalle strutture;
- sviluppo delle competenze dei professionisti, attraverso la programmazione e lo sviluppo di attività di ricerca, formazione e aggiornamento;
- perseguimento degli obiettivi aziendali e ottimizzazione dell’uso delle risorse.
Il dipartimento coordina le risorse umane, strutturali e strumentali a disposizione, nonché altre risorse assegnate durante la contrattazione di budget, nell’ottica della multidisciplinarità e dell’investimento integrato per assicurare qualità, efficacia, efficienza e appropriatezza.
Sono organi del dipartimento il Direttore e il Comitato.


Dipartimento Cardio Toraco Vascolare

Dipartimento Chirurgico Ortopedico

Dipartimento Emergenza Urgenza

Dipartimento delle Fragilità

Dipartimento Materno Infantile

Dipartimento Medico

Dipartimento Neuroscienze

Dipartimento Salute Mentale e delle Dipendenze

Dipartimento dei Servizi



Dipartimenti Funzionali




Pagina aggiornata al: 05 maggio 2017